!-- Google Tag Manager -->
CERCA TRA I VIDEO
z
Q Inchieste: motori a combustione e biocarburanti

I motori termici sopravviveranno? O saranno messi al bando entro il 2035 come chiedono alcuni Stati europei e diverse aziende private? Dipenderà solo da scelte politiche. Sotto il profilo ambientale, infatti, i biocarburanti sono in grado di abbattere fino all’80 per cento della CO2 rispetto a un combustibile fossile e, secondo un recente studio inglese, un mix energetico del parco del nuovo che affianchi vetture con  propulsori endotermici alimentati con tali carburanti alternativi e auto elettriche porterebbe nel 2050 a una riduzione della CO2 maggiore di quella raggiungibile con il solo elettrico (le cui emissioni, lo sappiamo, sono zero soltanto misurandole “allo scarico”). Sotto il profilo scientifico, quindi, motori elettrici e motori a combustione non sono alternativi ma complementari. E un crescente numero di manager e politici si sta rendendo conto che abbandonare del tutto la tecnologia endotermica sarebbe autolesionistico per l’industria europea.

 

LEGGI TUTTO
pubblicato il: 05/07/2021
  • EMBED VIDEO
Q Inchieste: motori a combustione e biocarburanti

INVITA UN AMICO

INVIA

EMBED URL



EMBED HTML

560x315
640x360
854x480
1280x720
z