!-- Google Tag Manager -->
CERCA TRA I VIDEO
z
Lexus NX: abbiamo provato la Suv ibrida giapponese
Questo mese abbiamo provato la Lexus NX, la Suv ibrida giapponese. Il frontale è caratterizzato dalla calandra grande ed aguzza e dalla forma a clessidra. E' molto silenziosa e i consumi sono limitati. E' ideale per viaggiare in quattro: l'abitacolo offre infatti grande spazio interno con la misura dal pedale del freno allo schienale posteriore di ben 215 cm. Gli specchietti retrovisori sono un po' ingombranti e riducono la visibilità.
LEGGI TUTTO
pubblicato il: 23/10/2014
  • EMBED VIDEO
Lexus NX: abbiamo provato la Suv ibrida giapponese

INVITA UN AMICO

INVIA

EMBED URL



EMBED HTML

560x315
640x360
854x480
1280x720
ULTIMI COMMENTI
Cimmino il 15/10/2019 alle 23:29
Buongiorno, ho visto la video prova, la avevo già letta sulla versione IPad. Non sono d'accordo con la valutazione dell'ing. Massai, a proposito dell'aspetto "qualità percepita". Ho posseduto due Lexus finora: la qualità sul lungo periodo, parlo di affidabilità prodotto, è eccezionale e lo confermano anche JD Power e l'ultimo Consumer Annual Report. Nella fascia d'accesso però devono ancora lavorare tanto e capire che direzione vogliono prendere: sia questa che la ISh, che ho guidato, sono improntate come è cultura Toyota ad uno spinto "Design to Cost": poche superfici schiumate, tanta plastica rigida con spessori al limite per non parlare dell'agugliato che utilizzano per le finiture interne. Giochi e profili sono ottimi, è vero, ma il design spigoloso e scenico serve a "camuffare" scelte economiche. Che poi quelle plastiche manterranno il loro colore indefinitamente, è vero. Confrontate però la plancia della vecchia IS220d con quella della ISh. Guardate la fattura della manopola del cambio e confrontatela con quella della concorrenza. In questa fascia sono dettagli che contano. Il design è bello ed originale, è però una opinione personale, e richiama una sportività che non c'è: basti vedere come si comporta il cambio a variazione continua e chi ha guidato la ISh sa cosa intenda. Per non parlare del risuonatore digitale...In sintesi: anche volendola scegliere in un panel tra Q3, X3 etc... (non sono filo tedesco) faccio fatica a capire perché un cliente, a meno che non sia eco-chic, voglia semplicemente distinguersi, voglia circolare nei centri urbani etc.. debba scegliere questa vettura. Non certo per i consumi esemplari, se non strettamente utilizzata in città. Ed è inoltre proposta ad un prezzo che ritengo eccessivo, non commisurato all'offerta. Non vedo la Value Proposition per il cliente.
Per commentare devi essere loggato. Clicca qui per accedere oppure clicca qui per registrarti
z