!-- Google Tag Manager -->
CERCA TRA I VIDEO
z
La BMW 235i Coupé in pista a Vairano
Ripensando al giro pista al volante della BMW 235i Coupé, l'unico difetto che si manifesta è la scarsa resistenza dei pneumatici alle sollecitazioni della pista. I Pilot Super Sport montati reggono soltanto un giro, oltre evidenziano un degrado notevole che incide soprattutto in frenata e in inserimento, dove si evidenzia un più marcato sottosterzo. A parte questo, la BMW 235i Coupé è una macchina da divertimento puro, capace di regalare grandi soddisfazioni senza chiedere molto impegno. Anzi, la facilità di guida è una delle caratteristiche che più si apprezza, le reazioni sono sempre garbate e la macchina reagisce istantaneamente ad ogni minimo inpulso dato dal pilota. Nel tratto veloce il comportamento è tendenzialmente sottosterzante ma basta un piccolo rilascio del gas per far rientrare in traiettoria il muso. Ho provato ad essere brusco con il rilascio e frenare contemporaneamente e il posteriore ha sempre perso aderenza molto progressivamente. Nel tratto lento l'inserimento è rapido e si può sfruttare la grande potenza per uscire dalla curva in leggero sovrasterzo. La trazione è buona in tutti i frangenti. Nessun problema in frenata, con il posteriore sempre ben fermo e un impianto capace di grandi decelerazioni, resistente e molto modulabile. Il motore ha un sound bellissimo che ti invoglia a tirare le marcie fino a 7000 con una spinta sempre piena e molto regolare. Ottimo anche il cambio, sempre veloce e puntuale sia in frenata che in accelerazione. I cambi marcia in salita diventano molto ben avvertibili nella modalità più sportiva. Lo sterzo è molto rapido e con un'ottimo feedback poichè si riesce a percepire molto bene ogni minima perdita di aderenza delle ruote anteriori.
LEGGI TUTTO
pubblicato il: 25/11/2014
  • EMBED VIDEO
La BMW 235i Coupé in pista a Vairano

INVITA UN AMICO

INVIA

EMBED URL



EMBED HTML

560x315
640x360
854x480
1280x720
z