CERCA TRA I VIDEO
La BMW i3 non riesce a conquistare il massimo punteggio nei crash test dell'IIHS a causa di poggiatesta, sedili e fari, giudicati solo accettabili. L'elettrica tedesca, però, guadagna un buon punteggio nelle altre prove d'urto ed è disponibile con un sistema di prevenzione degli incidenti frontali che ottiene la valutazione advanced (il massimo è superior) che riduce la velocità in presenza di un ostacolo o di un pedone. I fari, invece, sono considerati solo "acceptable". 
LEGGI TUTTO
pubblicato il: 01/02/2017
  • EMBED VIDEO
Il crash test IIHS della BMW i3

INVITA UN AMICO

INVIA

EMBED URL



EMBED HTML

560x315
640x360
854x480
1280x720
ULTIMI COMMENTI
Per commentare devi essere loggato. Clicca qui per accedere oppure clicca qui per registrarti