!-- Google Tag Manager -->
CERCA TRA I VIDEO
z
La nuova BMW serie 5 in prova con Paolo Massai
Oltre ad essere bella, veloce e appagante, la nuova BMW Serie 5 adotta un telaio derivato direttamente dalla Serie 7 con le 4 ruote sterzanti. E così diventa una macchina da guerra quando ci sono da fare le curve, perché riesce a combinare idealmente una grande stabilità con la maneggevolezza e l'agilità che sono nel DNA della Casa. In prova c'è la versione 520d, ma su Quattroruote di Aprile 2017 troverete anche i risultati della versione turbodiesel da tre litri. 
LEGGI TUTTO
pubblicato il: 22/03/2017
  • EMBED VIDEO
La nuova BMW serie 5 in prova con Paolo Massai

INVITA UN AMICO

INVIA

EMBED URL



EMBED HTML

560x315
640x360
854x480
1280x720
ULTIMI COMMENTI
Nicol� Scappin Scappin il 18/4/2017 alle 16:20
Salve Ingegnere, una domanda. La BMW di questa prova è a trazione posteriore, quindi una sospensione anteriore con angolo prolift è possibile. Lo stesso modello (come per altri brands, del resto) è in vendita con allestimenti 4wd. Come viene gestita la geometria della sospensione anteriore al variare dell'allestimento? Sono previsti differenti attacchi al telaio? Un saluto
Steve G G il 18/4/2017 alle 20:0
Ma è vero che siete riusciti a farla stare in strada sul bagnato? Sarebbe la prima volta...
Andrea Strada Strada il 20/4/2017 alle 17:3
Che auto, che cura per il dettaglio. Complimenti ai migliori - ivi incluso l'Ing. Massai.
Per commentare devi essere loggato. Clicca qui per accedere oppure clicca qui per registrarti
z