CERCA TRA I VIDEO
Ricalca grossomodo il comportamento della SLS. Già nel primo tornante si fatica a mantenere la traiettoria corretta, sottosterza in ingresso per poi passare al sovrasterzo ancor prima di appoggiare il piede sul gas. Tutta l'uscita si percorre in leggero sovrasterzo cercando di far pattinare il meno possibile le ruote.
Quando si arriva alla parte veloce bisogna cercare di essere estremamente morbidi perchè il posteriore è sempre li pronto a scappare via. Inoltre, quando comincia a sovrasterzare, il posteriore fatica molto a rientrare.
Qui non aiuta la poca precisione dello sterzo che costringe ad essere ancor più impegnati.
Quando si arriva alla frenata del misto rally bisogna essere morbidi e cercare la massima pulizia perchè, anche qui, il posteriore, se comincia a sovrasterzare, continua per numerosi metri.
Tutto il misto rally e l'ultima chicane è un lottare tra un leggero sottosterzo in ingresso e il sovrasterzo in uscita dove la trazione è veramente scarsa. L'unica cosa positiva è che questo continuo sovrasterzare rende un po' meno impacciata la macchina nei veloci cambi di direzione. 
Infine l'ultima frenata puù diventare davvero impegnativa, se si forza la stessa, perchè il posteriore cede rapidamente.
Il motore spinge sempre e il cambio ha una buona velocità ma non paragonabile ai doppia frizione.
I freni hanno dimostrato una buona modulabilità mentre per la resistenza possiamo dare un giudizio solo parziale perchè non abbiamo potuto forzare le frenate e perchè potevamo fare solo un giro tirato per poi raffreddare le gomme posteriori.
Rispetto alla Jaguar del confronto è sicuramente più impegnativa ma questo la rende un po' più intrigante perchè, se si riesce a controllarla per farla andare forte, dà una bella soddisfazione.
LEGGI TUTTO
  • EMBED VIDEO
In pista a Vairano con la Mercedes GT AMG S

INVITA UN AMICO

INVIA

EMBED URL



EMBED HTML

560x315
640x360
854x480
1280x720
ULTIMI COMMENTI
Per commentare devi essere loggato. Clicca qui per accedere oppure clicca qui per registrarti